Il tempo a New York

Prima di decidere le date del viaggio a New York, bisogna sapere che in alcune stagioni le temperature sono estreme. Se potete scegliere, vi consigliamo di evitare le stagioni più fredde o le più calde.

In qualsiasi stagione è probabile che si debba convivere con la pioggia e la nebbia. New York presenta precipitazioni atmosferiche superiori a quelle di Londra o Parigi.

L'estate a New York

Visitare New York in estate potrebbe risultare insopportabile per coloro che non tollerano le alte temperature. Con medie che oscillano fra i 20º e i 28º, durante il giorno si soffre il caldo!

Anche se le temperature indicate non sono troppo elevate, l'alto tasso d’umidità produce una sensazione soffocante e di calore eccessivo.

L'inverno a New York

Gli inverni a New York sono rigidi, considerando che nei mesi di gennaio e febbraio le temperature oscillano fra i -5º e i 2º. Tali temperature, insieme all’umidità e alla pioggia, invogliano a scegliere per le vacanze invernali altre destinazioni.

I mesi migliori per viaggiare a New York

Considerando le temperature e le precipitazioni atmosferiche, i migliori mesi per viaggiare a New York sono maggio e giugno. Risulta piacevole anche il clima di settembre e ottobre.

Nei mesi indicati, mentre durante il giorno il clima è gradevole, di sera si abbassano notevolmente le temperature ed è necessario portare con sé una giacca o un maglione.