Inaugurato alla fine del 2020, il grattacieo One Vanderbilt è un colosso di 427 metri di altezza che si aggiunge al suggestivo skyline di New York. Nel 2021, verrà inaugurato anche il suo suggestivo belvedere.

La costruzione dell'edificio One Vanderbilt ebbe inizio nel 2016 con il difficile obiettivo di migliorare la zona di Grand Central, senza togliere protagonismo alla stazione. Un'impresa alquanto difficile, dato che si tratta di un edificio di oltre 400 metri di altezza.

Dall'interno, One Vanderbilt si presenta come un edificio di 67 piani dal design moderno. Le enormi vetrate che lo caratterizzano permettono di illuminare di luce naturale ogni angolo delle sale presenti all'interno del grattacielo, progettate con uno stile open-space privo di colonne.

The Summit

Una delle parti più suggestive del One Vanderbilt sarà il belvedere situato fra il 57esimo e il 59esimo piano dell'edificio, conosciuto come The Summit, di cui ad oggi si sa ben poco, fatta eccezione per le sue impressionanti viste panoramiche sulla città e su altri edifici-simbolo della città di New York, fra cui l'Empire State e l'edificio Chrysler.

L'inaugurazione del belvedere The Summit è prevista per il 2021. Nel frattempo, vi consigliamo di contemplare New York dall'alto da altri splendidi belvederi della città, fra cui quello del Rockefeller Center, quello dell'Empire State, quello del One World Trade Center, o da quelli di The Edge e The Vessel.

Trasporto

Metro: Grand Central Terminal, linee 4, 5, 6, 7 e S.
Autobús: linee M1, M2, M3, M4, M5, M42, M98, M101, M102, M104 e Q32.